Incastro

Siamo in Sala Operatoria.

Intervento complicato.

C’è un momento nel quale non sappiamo più cosa fare…

Siamo disperati.

Ecco allora che ci si aiuta.

Si collabora.

Tutti insieme.

All’unisono.

Chi tira le valve.

Chi asciuga con le garze.

Si propongono idee.

Non capiamo come si possa procedere.

Io guardo il timer.

Si lotta col tempo.

Perché di tempo non c’è n’è più…

Il laccio che fa da emostasi all’arto superiore è stato posizionato da più di un’ora e mezza.

Prego silenziosamente.

Sudiamo tantissimo.

Mi sembra che le scialitiche siano incandescenti. Quasi ustionanti…

Siamo come un’orchestra. Non ci è permesso però, alcuna stonatura.

Le note devono esser perfette.

La persona sul lettino, per la quale stiamo dando tutto ciò che è umanamente possibile, deve assolutamente farcela.

Siamo spossati. Al limite.

Bisogna improvvisare.

In questo caso, nessun schema da seguire. Non è possibile.

Non sempre nel nostro lavoro tutto si può pianificare.

Esponiamo le varie opzioni. Valutando le possibili conseguenze.

In quell’istante, non siamo più singole unità, no.

Siamo un incastro eccezionale. Compatto. Unito. Perfettamente allineato.

Le nostre mani .

Dio mio!

Sono meravigliose.

Si muovono con precisione. Ognuna al suo posto. Nella giusta collocazione.

Come ci fosse segnato il proprio nome…

È pazzesco.

Ho il fiato corto.

Ho le gambe che non reggono.

Siamo stremati.

Ma Dio viene in nostro aiuto.

L’intervento riesce alla perfezione.

Il paziente non saprà mai quanto abbiamo fatto.

Non importa.

Io so.

Noi , sappiamo!

La sera, sono cotta.

Ma sapete una cosa?

La sera, mentre appoggio esausta la testa sul cuscino, che mi sembra il posto più bello dell’universo, io sono immensamente felice.

Perché dopotutto la vita richiede proprio questo.

Di cercare di restare in equilibrio quando il vento è così forte, da impedire quasi di mettere un piedi davanti all’altro.

Non mollare mai.

Non disperare!

Perché ogni limite superato, c’insegna che possiamo avere coraggio!

Ma spesso, è possibile, se non siamo soli…

Annunci

51 pensieri riguardo “Incastro

  1. recentemente sono stata in una sala operatoria come paziente, per un intervento molto leggero, devo dire, però nel momento in cui stai per entrare sentire accanto a sè persone rassicuranti, che ti sorridono e tranquillizzano trattandoti con cura e delicatezza fa davvero la differenza! non dimenticherò mai una bellissima ragazza che mi ha accompagnato dal reparto alla sala operatoria, aveva un sorriso stupendo, e l’anestesista, una persona davvero gentile!
    grazie di cuore alle persone come loro e come te ed i tuoi colleghi:-)

    Mi piace

    1. il tuo post è un capolavoro! non c’è paragone riguardo all’importanza di ciò che fate, ma mi hai fatto venire in mente come mi sento, anzi, come ci sentiamo, quando cantiamo nel nostro coro, è una sensazione veramente indescrivibile di unione, di potenza spirituale, dimenticanza di se stessi in qualcosa di più grande

      Piace a 1 persona

      1. Far parte di qualcosa di così bello, come un coro (in passato anche io, quindi so bene cosa si prova!) è un’emozione particolare.
        Un senso di appartenenza a qualcosa di unico. Di straordinario.
        Come gocce di pioggia che toccano il suolo nel medesimo istante ma producendo armonie diverse, con unici riflessi …

        Mi piace

    2. GraZie della tua testimonianza!
      Mi fa davvero piacere che tu abbia trovato personale gentile.
      Molto!
      Lo dico sempre. Ci sono persone preziose che svolgono il mio lavoro con passione.
      Speriamo ce ne siano sempre di più!

      Piace a 1 persona

    1. Grazie del tuo lusinghiero commento.
      Me lo appunto come emozionante sigillo al mio cuore. Di quelli preziosi. In ceralacca che si mettevano alle lettere.
      Lo conserverò con cura.
      Io, che raccolgo e custodisco emozioni, questa, è stata veramente raggio di luna in un giorno un po’ così…
      Grazie ancora!

      Mi piace

      1. Anche a me ogni tanto capitano delle giornate negative, e so bene quanto faccia bene ricevere una buona parola da un amico in questi casi. Mi fa molto piacere che oggi sono stato io quell’amico. Colgo l’occasione per dirti che ho sfornato un nuovo post, in cui parlo di amore e della mia infanzia… spero che ti piaccia! 🙂

        Mi piace

    1. Sì!
      Ne sono molto, molto orgogliosa.
      Abbiamo dato il massimo . Remato con forza anche se il vento e la pioggia provocavano dolore…
      Insieme, ci siamo riusciti.
      Ricambio il tuo abbraccio con gratitudine ed infinito piacere❤️

      Piace a 1 persona

  2. Ciao Dina😊
    Dev’essere un lavoro davvero così complicato! Lo è solo pensarci a quello che succede là dentro….
    Ma persone come te fanno la differenza.
    E il team fa la differenza! Quel lavoro di squadra che è proprio paragonabile ad un’orchestra, dove sono diverse figure a fare il direttore, ma dove la musica è una sola.
    Il risultato vincente vi dà stimoli continui a fare l’impossibile. L’amore che si mette nel proprio lavoro, con passione e dedizione sono la ricompensa per voi e la sicurezza per noi che ci mettiamo nelle vostre mani.
    Ti abbraccio, sorella!❤🙏⭐💋

    Piace a 1 persona

    1. Sì, spesso è molto complicato.
      I “fili “ si aggrovigliano e cercare di districarli, richiede uno sforzo inimmaginabile…
      Noi, come molti altri validi professionisti, sappiamo che dobbiamo sempre pensare che su quel lettino potrebbe esserci un nostro famigliare!
      Dobbiamo quindi dare il massimo.
      Sempre senza risparmiarsi.
      Ma io so che tu comprendi.
      Sei mia sorella…del resto.
      Le nostre anime son sintonizzate sulla stessa frequenza .
      Ti abbraccio forte❤️

      Mi piace

  3. La mano che guida le vostre mani, la mente che suggerisce le idee, il sostegno che non vi fa crollare….

    Grazie, per aver condiviso questa esperienza, grazie per aver mostrato l’aiuto di Dio.

    Grazie per il lavoro che ogni giorno fate per le persone!

    ❤️

    Mi piace

    1. Grazie Sara!
      Molti che svolgono il mio lavoro in Sala Operatoria, son professionisti seri e competenti.
      Che ci mettono cuore e passione.
      Sempre!
      Con perseveranza e rispetto .
      Con senso etico rigorosamente al primo posto.
      Un bacioneeeeeee💋

      Piace a 1 persona

  4. Ho dovuto condividere questo art. Perché con poche frasi sei riuscita a farmi provare: panico (la situazione precipita); ansia (il tempo non concede spazio); determinazione (bisogna farcela); armonizzazione/incastro ( tutti insieme in perfetta sintonia); stanchezza; sollievo (per essere riusciti nell’intento) e…soddisfazione.
    Nessuno può sapere cosa accade in sala operatoria tranne, gli addetti ai lavori. Mi auguro che questo post venga letto da quante più persone possibili perché rende l’idea! ♥️♥️♥️♥️

    Mi piace

    1. Non posso che emozionarmi per il tempo che mi hai dedicato nel commento.
      Te ne sono immensamente grata, poiché considero il tempo come fra le cose più preziose che una persona possiede.
      Ne sono oltremodo lusingata.
      Ti abbraccio forte, cercando di trasmetterti la mia gioia☺️

      Piace a 1 persona

  5. Un incastro perfetto che ringrazio con tutto il ❤
    Siete state meravigliose e il Signore non può che avervi premiato.
    Una vita è una vita! Un dono immenso.
    La vostra è il nostro regalo.
    Ti abbraccio e abbraccio tutto il team ❤

    Mi piace

    1. Grazie Paola!
      Bellissima la tua frase” La vostra è il nostro regalo”.
      Un sussulto al mio cuore.
      Un meraviglioso, dolce, intenso, gioioso, sussulto.
      Grazie dal mio cuore💓. Ricambio con vero piacere l’abbraccio!

      Mi piace

      1. Sì.
        È fondamentale nella vita.
        In generale sempre. In ogni situazione.
        Nell’amicizia, nella vita di coppia, lo “stare insieme” perché da forza.
        Ci si sorregge.
        In Sala, a maggior ragione, dev’essere la colonna dorsale di ogni intervento chirurgico.
        Grazie del tuo commento.
        Un abbraccio❣️

        Mi piace

  6. Avete tutte degli occhi luminosi !!!! Se a pregare mentalmente non sei stata solo tu, con voi c’era LUI che dirige tutte le cose secondo la Sua Volontà. Un abbraccio ed una carezza a tutte.

    Mi piace

Grazie per il tuo prezioso tempo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...