Rispolvero ricordi…

Mi arriva una telefonata.

Mi vien chiesto se mi candido per le elezioni comunali. Inutile dire che la cosa mi fa molto piacere.

Mi prendo qualche giorno per pensarci.

Poi, un pomeriggio, particolarmente pesante, mi chiama la mia amica Maila.

Un raggio di sole, tra la tempesta.

Ci siamo perse un po’ di vista. Mi dice che ha saputo, per vie trasverse, che forse scendo in politica.

Inizio a ridere.

Dico che ho svariati impegni. Le reperibilità. Il catechismo. Altri incontri. La famiglia.

Ma lei, non demorde. Insiste!

Come faceva quando eravamo piccole.

Lei ha sempre creduto in me! Ha saputo vedere cose, che nemmeno io, timida com’ero, riuscivo ad intravedere.

Ed io sono felice. Risentire la sua voce. Parlare con lei, mi porta indietro nel tempo…

Quando a nove anni, venni ad abitare da Milano, in provincia di Brescia, soffrii tantissimo.

Ma accanto alla mia casa, avevano appena terminato di costruirne un’altra.

Un giorno, mentre ero accanto alla rete di confine, tra le due abitazioni, per raccogliere del rosmarino a mia mamma, vidi una bambina che mi chiamò.

” Bambina, bambina! Come ti chiami?”.

Da quel momento, le nostre vite s’intrecciarono, in modo stupendo.

Mai un nodo. Mai!

Andavamo a scuola a piedi.

In due sotto l’ombrello. Pur di stare accanto.

Se nevicava, giocavamo durante il tragitto a tirarci le palle di neve.

Se c’era il sole, correvamo a cercare l’ombra, poiché i grembiuli neri, ci facevano sudare tantissimo.

Veniva sempre da me, a fare i compiti. Mamma ci preparava la merenda. Pane e marmellata o te e biscotti. Spesso ci preparava anche una bella fetta di crostata.

Lei, con tre fratelli maschi, da me, era super coccolata. Una di famiglia, praticamente.

Passavamo ore ed ore insieme.

Quanto ridavamo!

Stese nel prato, affidavamo i nostri sogni alle nubi.

I nostri amici ed i nostri compagni ci scambiavamo sempre per nome.

Anche quando iniziammo a giocare a hockey su prato, dove riuscimmo a vincere il campionato regionale.

Lei rossa. Io mora. Lei pelle chiara con lentiggini.

Io scura di carnagione.

Eppure, io spesso venivo chiamata col suo nome e viceversa.

Poi anche le Medie, insieme.

Un giorno un bullo, mi prese di mira quando scendemmo dal bus. Non c’era nessuno.

Mi stava per dare una sberla. Lei intervenne. Sferrò un calcio nel sedere. Lui si girò, la guardò minaccioso. Io ebbi una paura…

Ma lei, lo colpì ancora. Stavolta, nel basso ventre.

Lui barcollò.

E poi andò via.

Mai mi dimenticai di quel gesto!

In quell’istante, capii che un pezzo del mio cuore, andava ad abitare nel suo.

Aveva sfidato un’altra persona, per me.

Talvolta, il pomeriggio, ci nascondevamo a casa sua, nel sottoscala, a guardare i fotoromanzi, dove cercavamo di attingere l’arte di baciare.

Ed infatti poi, arrivò il primo fidanzatino.

Diventammo grandi.

Io testimone al suo matrimonio.

Lei, ovviamente, al mio.

Poi arrivarono i figli.

Ci si frequenta poco.

Ma non importa.

L’affetto resta immutato. Quando ci vediamo, ci abbracciamo. Sempre!

Ricordiamo, tra risate e occhi felici, i nostri trascorsi.

Il filo si rinforza.

Lei è sempre stata una parte importante della mia vita.

Lo sarà sempre.

Mi ha spronata. Mi ha sempre detto che potevo farcela.

E dopo quarant’anni, non si stanca di ripeterlo.

49 pensieri riguardo “Rispolvero ricordi…

  1. Come ho fatto finora a non leggerti? Sai come ti ho ri-trovata? Ho letto il primo post scritto una sera sulla vecchia piattaforma Splinder, ero terribilmente giù di corda ed ebbi l’impulso di fissare quel momento. Oggi l’unico like sotto quel post è il tuo e mi ha portata qui da te. E mi stai facendo compagnia con le tue parole e le tue emozioni.
    Ti seguirò naturalmente, quindi a presto con un abbraccio
    Cristina

    Piace a 1 persona

  2. L’amicizia, quella vera, è la cosa più bella del mondo. Trovo che anche alla base del successo di un rapporto di coppia ci debba essere una solida amicizia!
    Volevo dirti che ti ho nominata per il Liebster Award 2019 perché il tuo blog mi piace molto e le tue parole mi fanno sempre, sempre emozionare! Spero di aver fatto cosa gradita. Ti lascio il link: https://attornoallago.com/2019/05/10/sono-stata-nominata/
    Grazie!

    Piace a 1 persona

  3. I ricordi fanno bene al cuore.
    Il mio si è frantumato mercoledì quando Mari la mia amica se ne è andata all’improvviso…ieri tutte le foto e i ricordi mi hanno fatto fare le due di notte, ma il mio cure oggi sta meglio.
    E’ sempre bello avere un archivio a disposizione. Fa essere più forti.
    (ma ti canditi?)

    "Mi piace"

    1. Mi spiace veramente tantissimo, mia cara Paola…
      Non si è mai abbastanza pronti.
      Sì, sono d’accordo. Le fotografie riscaldano il cuore perché contengono le nostre emozioni.
      Pezzetti di vita condivisi.
      È per rispondere all’ultima domanda, no, non mi candido.
      Non ho tempo. Preferisco mantenere altri impegni già presi in precedenza.
      Ti abbraccio forte, forte.
      ❤️

      "Mi piace"

    1. Sì, hai detto bene!
      L’amicizia non è invidiosa.
      Non teme.
      È fratellanza.
      È esultare per il successo dell’altro.
      È piangere insieme.
      È ridere.
      È ascoltare.
      È pensare a voce alta, senza nessuna paura.
      Grazie di esser passata!

      Piace a 2 people

  4. Rapporto stupendo ma.…….non ci hai detto se ti ha convinta ad entrare in politica. Pensaci bene, prega lo Spirito santo perchè ti faccia capire se puoi farcela ad assumerti un altro impegno. Se l’impegno politico lo prendi sul serio e lo intendi come servizio alla comunità è molto gravoso. Un abbraccio ed avanti sempre ovunque il Signore ti chiami.

    Piace a 1 persona

    1. No, non è riuscita nell’intento.
      In effetti avrei avuto un sacco di belle idee per la mia comunità.
      Ma ho già altri incontri da organizzare. Ora la precedenza corre su un’altra carreggiata.
      Lo Spirito mi dirige verso altri luoghi.
      Ed io, lì, sono felice.
      Poi c’è la mia famiglia. Ritagliare pezzi di tempo, con Reby che ancora ha bisogno di me, non fa al caso mio…
      Ricambio con affetto l’abbraccio.
      Domani mi aspetta una bellissima, emozionante giornata.
      Poi, ti dirò per messaggio.
      Che il Signore sia con noi.
      Sempre!
      ❤️

      Piace a 2 people

Grazie per il tuo prezioso tempo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...