Per te, Andrea.

Mancano quarantatré giorni. Poi, finalmente, potrò riabbracciarti. Dopo quasi sei mesi che sei partito, la voglia di averti qui, è come il desiderio della pioggia, in estate. Il cuore ha necessità di reidratarsi. La nostalgia lo ha un poco screpolato. Lo so...lo so. I figli non son nostri. È giusto che facciano le loro scelte. … Continua a leggere Per te, Andrea.

Annunci

Una persona con l’anima profumata

Sto mettendo i peluche in lavatrice. Aggiungo anche dell’ ammorbidente, così saranno morbidi e ben profumati. Poi li porterò in Sala Operatoria. Da quando alcune persone del mio paese, hanno saputo del loro impiego, me li regalano. Ah...la divina provvidenza! C’è un contenitore, nel nostro spogliatoio, dove li ripongo, per poi utilizzarli quando operiamo i … Continua a leggere Una persona con l’anima profumata

Per Elfie…

Come mamma. Come cristiana. Come infermiera. Io. Io difendo la vita. Come madre. Lotterei con tutte le mie forze, fino allo sfinimento, fino a farmi sanguinare le mani per non mollare la mia creatura. Tesserei con le lacrime un’armatura di cristallo. Avvolgerei mio figlio. Chiunque si avvicinasse, sentirebbe i frammenti conficcarsi nella pelle. Come credente. … Continua a leggere Per Elfie…

Auguri, mia Reby

Son arrivati i quindici anni. In un battito di ali. Da bruco insicuro, col passo incerto, a poco a poco, ti stai trasformando. Le tue ferite si stanno asciugando e lasciano spazio ad un paio di ali, foderate di consapevolezza e di libertà. Talvolta, non riescono bene a schiudersi. Ma il soffio dell'amore di noi, … Continua a leggere Auguri, mia Reby

Per una persona speciale

Ci son persone che Dio ci manda, per qualche preciso motivo. Ne sono più che certa. Per aggiungere alla nostra vita, un colore primario nuovo. Il quale ha la capacità di regalare, se miscelato al nostro, combinazioni straordinarie. Per notare la bellezza dei giorni. Il profumo delle poesie. La condivisione di aspetti importanti della vita. … Continua a leggere Per una persona speciale

Lettera a Te, o Dio.

Non amo fare bilanci ne statistiche. Io e la matematica siamo sempre state nemiche. Due linee parallele. Distanti. Ci guardiamo con timoroso rispetto. Non ho rimpianti. Quello che ho fatto, è perché in quel preciso istante, mi sembrava la cosa più giusta da fare. Metto molta razionalità nel mio lavoro. È necessaria, per garantire la … Continua a leggere Lettera a Te, o Dio.

Grazie, Antonella

E poi, torno a casa stracotta. I giorni girano come lancette d'orologio. Frenetici. Inarrestabili. Tic, tac. Tic, tac. E sul muretto, vicino al cancello, noto un pacchetto postale. Antonella, mi aveva avvisata, scrivendomi via email: " Se vuoi, mandami il tuo indirizzo, desidero farti una sorpresa". Lo prendo e leggo, sul retro, il suo nome. … Continua a leggere Grazie, Antonella

A te, mia Reby

Con una lacrima, mista a euforia, eccitazione e paura, mi dici che pensare a domani ti fa tremare le gambe. Ed allora ci abbracciamo. Inizi un nuovo viaggio. Una nuova scuola. Altre persone da conoscere. Una città diversa. Con una luce negli occhi che è sempre pronta a irradiare energia.  Ci coccoliamo. Ti racconto di … Continua a leggere A te, mia Reby

Dedicata a Roberta

Sei entrata in Sala Operatoria, alcuni anni fa. La sintonia con te, è nata da subito. Del resto è impossibile per chiunque, non sentire le note di armonia che nascono dal tuo sorriso. Sei stata un dono del Cielo. L'ottavo colore dell'arcobaleno. Il più luminoso. In un ambiente spesso difficile. Emotivamente che aspira e risucchia. … Continua a leggere Dedicata a Roberta

Dedicata a Elianto (https://spongibobinaygo.wordpress.com/ )

Mi hai detto che nessuno mai, ti ha raccontato una favola. Le tue parole, sono penetrate come carta vetrata tra i miei pensieri. Ed allora, ecco, ci provo! C'era una volta , una bimba speciale, con un gatto peloso dal sapore di burro cacao. Dalla voce un poco nostalgica. Dai pensieri che correvano come aria … Continua a leggere Dedicata a Elianto (https://spongibobinaygo.wordpress.com/ )