Dedicata a Roberta

Sei entrata in Sala Operatoria, alcuni anni fa. La sintonia con te, è nata da subito. Del resto è impossibile per chiunque, non sentire le note di armonia che nascono dal tuo sorriso. Sei stata un dono del Cielo. L'ottavo colore dell'arcobaleno. Il più luminoso. In un ambiente spesso difficile. Emotivamente che aspira e risucchia. … Continua a leggere Dedicata a Roberta

Dedicata a Elianto (https://spongibobinaygo.wordpress.com/ )

Mi hai detto che nessuno mai, ti ha raccontato una favola. Le tue parole, sono penetrate come carta vetrata tra i miei pensieri. Ed allora, ecco, ci provo! C'era una volta , una bimba speciale, con un gatto peloso dal sapore di burro cacao. Dalla voce un poco nostalgica. Dai pensieri che correvano come aria … Continua a leggere Dedicata a Elianto (https://spongibobinaygo.wordpress.com/ )

La felicità riempie i colori

Stamattina, sulla Sala della Chirurgia, arriva Agnese. Sessant'anni. Occhi marroni. Normopeso. Sguardo allegro. Accento milanese( che mi fa sentire a casa). Dalla cuffietta, intravedo i capelli corti, castani. Dev'essere operata per un tumore intestinale. Mentre raccolgo i dati per compilare la scheda infermieristica e tutta la modulistica, mi riferisce che è consapevole di quello che … Continua a leggere La felicità riempie i colori

Cuore di mamma…

Ieri, al lavoro, mattina densa di belle emozioni. Di quelle che ti riempiono i polmoni e trattieni il fiato, per espirarle , poi, nell'aria, e farle volare verso Dio. Per ringraziarlo e sperare che ne arrivino sempre di nuove. Stiamo facendo i test ai vari macchinari, quando arriva il ginecologo e ci avvisa di preparare … Continua a leggere Cuore di mamma…

Credo

Credo nelle favole. Sono cresciuta con loro. Con l'amore di una mamma, che non avendo terminato le elementari, aveva qualche difficoltà a leggere bene. Ma lei, ci metteva impegno. La sera, tutti i giorni, mi accompagnava a letto. Si sedeva. Appoggiava una mano sulle mie e con l'altra , teneva il dito sulla riga da … Continua a leggere Credo

Il nostro corpo: alta ingegneria.

Ho la grande, immensa fortuna di poter vedere il nostro corpo dall'interno. Non vi è spettacolo più sorprendente. Non vi è magia, che possa stupire così tanto. Tutte le volte, non posso che ammirare questo capolavoro. Un misto di alta ingegneria, chimica, scienze, etc. Tutto in perfetta armonia. Tessere che si incastrano al millimetro, in … Continua a leggere Il nostro corpo: alta ingegneria.

Via di corsa…

Ore 4. Il cellulare sul comodino suona. Sto sognando di essere in spiaggia al mare. Oddio. Ma perché suona? Sto prendendo il sole e... Apro gli occhi. A fatica, mi rendo conto di essere a letto. La mano tocca la superficie del legno, a destra e sinistra. Che fatica! Ma dove cavolo è? Metto la … Continua a leggere Via di corsa…

Io sento…

Stamattina, nel recarmi al lavoro, ho pregato Dio, di guidare Rebecca, per la prova scritta di matematica. Lei è discalcula, quindi ha grandi difficoltà nel calcolo, nella scrittura dei numeri e nelle procedure durante il calcolo scritto. È anche disgrafica, quindi, la velocità di esecuzione, peggiora, se ha tempi prestabiliti da rispettare. Quest'anno, in italiano, … Continua a leggere Io sento…

Ma dove sei?

Come rendere affascinante Dio? Me lo sono chiesta ieri, a Messa. La Chiesa semi deserta, annunciava l'imminente fine dell'anno scolastico e con esso il termine del catechismo. Banchi vuoti. Pochissimi bambini a suonare gli strumenti o a battere le mani. La loro vivacità, il loro scambio della Pace tra sorrisi ed abbracci, ieri, non c'era... … Continua a leggere Ma dove sei?