Per Elfie…

Come mamma. Come cristiana. Come infermiera. Io. Io difendo la vita. Come madre. Lotterei con tutte le mie forze, fino allo sfinimento, fino a farmi sanguinare le mani per non mollare la mia creatura. Tesserei con le lacrime un’armatura di cristallo. Avvolgerei mio figlio. Chiunque si avvicinasse, sentirebbe i frammenti conficcarsi nella pelle. Come credente. … Continua a leggere Per Elfie…

Annunci

Embrione o feto?

Stanotte alle h.1.30, Valentina entra in Sala Operatoria , per un raschiamento. È giunta in Ospedale nel pomeriggio, per un semplice controllo ecografico, ma il battito del suo bambino, ha smesso di funzionare. È alla settima settimana di gestazione. Io e Luca, andiamo ad aprire la porta per trasportare la barella. Valentina è magra. Piange. … Continua a leggere Embrione o feto?

Evento tragico

Elena. Sala Orl. Intervento di routine. Circa trentacinque anni. Mora. Sposata con due figli piccoli. Viene posizionata supina, sul lettino operatorio. L’anestesista, con lunga esperienza, è l’operatore che deve anestetizzarla. Si prepara un tubo tracheale del diametro sette. Vicino alla testa vengono posizionati tutti gli ausili necessari all’intubazione. Siringa per cuffiare il tubo. Cerotto. Mount … Continua a leggere Evento tragico

Ad un’infermiere speciale

In questi giorni di novembre, non posso che pensare a chi non c'è più. Ma c'è un ricordo particolare, cui attingo energia per il mio lavoro. Si tratta di un mio collega che è partito tre anni fa, per un viaggio senza ritorno. Maury era una persona intelligente,  estroversa, sempre positiva, amava viaggiare in moto, … Continua a leggere Ad un’infermiere speciale