Respiro gioia

Ieri sera, a Messa, la benedizione dell'acqua e del fuoco. La Chiesa buia. Tu, Dio, mi hai ricordato ancora, quanto siano belle e preziose le cose che hai creato. Sia benedetto il giorno che ci ha fatto incontrare. Un'amicizia bellissima. Di quella che nutre come il pane appena sfornato. Da voler riempire il sacchetto di … Continua a leggere Respiro gioia

Annunci

Cinque secondi

Sala Orl. Ore 8.20. Operiamo Simone, Diciotto anni. È spaventato. Mai affrontato altri interventi chirurgici. Ho svolto io l'accettazione. In quei quindici minuti di colloquio, si è creato un legame di fiducia importante. Lui è consapevole che io non lo mollerò. Starò vicino a lui. L'ho promesso! Entro con la barella in Sala e lo … Continua a leggere Cinque secondi

Bisogna aver coraggio!

Un tempo sognavo spesso di volare. Non so se vi è mai successo. È un'esperienza incredibile. Un senso di pace e di libertà che al risveglio, erano ancora presenti. Emozioni talmente forti, che m'accompagnavano poi, durante la giornata, con una leggerezza nel cuore, che aveva il sapore della serenità. Nulla. Nulla poteva intaccarla. Nei sogni, … Continua a leggere Bisogna aver coraggio!

Auguri Rebecca

Tu hai lo straordinario dono, di far accomodare le persone, fra il tuo sorriso. È la prima cosa che si nota di te. Impossibile non restarne attratti. Chi porta fra il suo cuore, seppur giovane, alcune ferite, possiede la grande capacità di portare gioia, anche dove c'è una giornata grigia. Hai compiuto sedici anni. La … Continua a leggere Auguri Rebecca

Proteggimi.

Alzami il risvolto del cappotto, come facevi quand'ero piccolo, per proteggermi dal freddo. Insegnami a rispettare gli altri, anche se non capisco perché la sera urli sempre con la mamma. Spiegami ancora come è bella la vita, anche se Briciola, il mio cagnolino nero è appena andato in Cielo. Non mi ricordo se domani, a … Continua a leggere Proteggimi.

Se volassi, volerei con le tue ali

E poi mentre passeggi a piedi nudi, noti un fiore stupendo che attira l’attenzione.
Contiene versi incantevoli.
Non lo raccogli.
Ma non puoi fare a meno di sederti e lasciarti accarezzare dalle parole, in esso contenuto.
È con piacere che lo condivido.
Perché la bellezza va sempre soffiata e mai tenuta per se stessi…

Zibaldone

Se volassi, volerei con le tue ali;

se amassi, amerei con il tuo cuore;

i tuoi occhi dicono al ciel quanto vali

e dalle tue parole e riso amore

parla e ride e come angelo tu sali

sulle nubi, miracolo e valore

che sulla Terra non hanno uguali.

Nell’anima come fiamma sei ardore

di gioia e il gioco ti rende bella

tale che lingua o penna non può dire

e sia la notte che il giorno sognare

fai chi ti conosce e non può ardire

di giunger a te, come lontana stella,

e sussurrare quanto ti vuole amare.

View original post

Serenità

Sul mio armadietto, nello spogliatoio, ho posto un biglietto, dove ho scritto una frase trovata sul web: " Se potessimo guardare nel cuore degli altri e capire le sfide che ognuno di noi affronta tutti i giorni, sicuramente ci tratteremmo con più gentilezza, pazienza, tolleranza ed amore". Sono rientrata dopo un periodo di malattia. Ora … Continua a leggere Serenità

Dolore

Ci son sassi, mentre avanziamo, che si sgretolano. Ma alcuni, producono un tonfo così forte, così potente, da lasciare sordo, per un po’ di tempo, il nostro cuore. È successo un paio di giorni fa. Ore 7.30. Sale Operatorie. Son sulla specialità ginecologica. A fianco, quella di chirurgia generale. Chiamiamo i pazienti, in reparto. Oggi … Continua a leggere Dolore

I blog che seguo e perché – seconda parte

Un regalo pazzesco!
Scritto da chi trasforma le parole, in poesia.
Perché Giuliana, riveste con saggezza, ironia e bellezza, lo scorrere della vita.
È quindi con immensa gratitudine, che ribloggo.
Conserverò, con cura, tra le cose che amo, questo dono inaspettato.
Grazie Giuliana.
❤️

Giuliana Campisi

Emozioni: idee del cuore di Dina

… più che un blog lo considero un grosso contenitore di emozione.

I suoi post, ritagli della sua vita quotidiana (è una infermiera professionale assistente di sala operatoria), vibrano e ci fanno vibrare ogni corda del nostro corpo e dell’anima. Quasi sempre piango leggendola, di gioia o di dolore, per le cose che racconta e che ci aprono ad un mondo di situazioni complesse e delicate, a tutte quelle sfaccettature di sentimenti che riempiono il cuore.

Nonostante le tragedie alle quali assiste, ha una fede incrollabile in Dio, e ad esso si affida senza remore e con immensa gioia, la stessa che riesce a comunicarci nei suoi post.

Non è mai banale, mai melensa, la sua religiosità è così personale e pura che non infastidisce neanche un ateo.

Nonostante si occupi della famiglia e lavori fuori casa con turni massacranti, non si lamenta mai…

View original post 180 altre parole

Stupore

Lasciare che la vita spalanchi il cuore. Ogni giorno. Lasciandosi prendere per mano dalla meraviglia. Senza ricevere, come fosse abitudine. Senza dare, come fosse un obbligo. La bellezza dello stupore, bacia i polsi. Vi lascia sale di ali di gabbiano che la sabbia ha fatto volare oltre la nebbia. Dio accarezza il mio viaggio e … Continua a leggere Stupore