Esser catechista

Stamattina, seppur reperibile( ho il cellulare sempre in tasca), sono andata a Messa. Il Don, dopo l’omelia, ha letto ” il mandato dei catechisti”. Chiamandoci per nome.

Ne sono molto felice e fiera.

Mi sento onorata di esser catechista. Emozionata.

Mi piace stare coi ragazzi. Purtroppo, ogni anno, sempre meno persone si offrono per questo servizio.

Dicono che non sono capaci e non hanno tempo.

Sulla capacità, nemmeno io so tante cose. Imparo tutti i giorni.

Racconto loro quanto anch’io sia imperfetta.

Basta avere sempre dei fazzoletti di carta in borsa( hanno spesso il raffreddore).

Un orologio al polso( chiedono in continuazione quanto manca alla fine della Messa🤣).

Essere accoglienti. Mai noiosi. Pronti a dare un abbraccio. Un sorriso…

Abbigliamento comodo. Per sedersi in un prato o su un tappeto.

Parlare poco ed ascoltare. I ragazzi necessitano di essere ascoltati.

Aver sempre un paio di scarpe da ginnastica. Per mantenere il loro passo.

Entusiasmare.

Alla bellezza della vita. Al potere della gentilezza. Al valore di ogni persona.

Parlare un linguaggio “giovane”.

Ogni tanto fare una serata cinema. Su temi importanti.

Cercare di far comprendere che in una società, dove piacere agli altri, è diventato così importante, ci possano essere altri valori .

Dio non guarda se siamo alti, belli, magri, con vestiti firmati.

Lui guarda il cuore. Come ci poniamo con gli altri.

Sul tempo, invece, basterebbe pensare, come dice Agostinoclerici, nel suo blog (http://agostinoclerici.it/author/agostinoclerici/), a quanto ne buttiamo via desiderando di essere come gli altri, o desiderando di avere ciò che hanno gli altri. Senza mettere a frutto ciò che noi siamo e ciò che noi abbiamo. Basterebbe dare il meglio di se, gioiendo per il meglio degli altri. Ci sarebbero meno ventate d’invidia. Siamo strumenti nelle mani di Dio. Mettiamo umilmente le nostre qualità al servizio degli altri.

Annunci

54 pensieri riguardo “Esser catechista

  1. Che fortunati quei ragazzi averti come catechista.
    La semplicità nel rapportarsi con loro e sempre la scelta migliore per farli sentire accettati,per come sono.
    Sei sempre meravigliosamente affettuosa,difficile non amarti💖

    Mi piace

    1. E tu sei sempre dolcissima, mia cara amica.
      Nutro profonda stima per te.
      Perché anche attraverso ciò che scrivi, io mi lascio avvolgere dalla tua sensibilità e poesia.
      Grazie 😍

      Mi piace

    1. Le Chiese sono sempre meno.
      Sai che in Olanda, in dieci anni, da più di 200, si sono ridotte a poche decine?
      Le vocazioni, peggio ancora.
      È un po’ il termometro delle nostre comunità. Forse a livello spirituale, le persone non sentono l’esigenza di scoprire, di arricchirsi, di farsi domande…
      Spesso il vortice del materialismo, cattura e fagocita la vera essenza dell’uomo.
      Ed in effetti, oggi, anche le coppie si sfaldano con una tale facilità!
      Vengono meno la pazienza, la tolleranza, il rispetto.
      Ed allora vedi figli, sempre più soli. Sballottolati a destra e manca.
      E come soffrono. Tantissimo.
      Io ne ho alcuni.
      Ti dicono” Sai , Dina, io ero la principessina di papà. L’anno scorso è andato via con una ragazza ed ora ha già avuto un’altra bambina. Ma per adesso non mi vogliono perché dicono che disturbo”.
      Ed io, che mi lascio sciogliere dalle lacrime, posso solo abbracciare e dire che passerà. Che la bimba è piccina, che dorme spesso. Ma poi, probabilmente, le cose andranno meglio.
      Hanno così necessità di essere ascoltati! Non si ha tempo.
      Capisco.
      Il lavoro. La casa . Etc.
      Ma il tempo scorre e loro crescono.
      Ci chiediamo mai, ma in che modo crescono?

      Piace a 1 persona

          1. Bisogna trovare un giusto equilibrio.
            Condividere. Ascoltare. Consigliare. Dar loro sicurezza.
            Ma nel contempo, non dimenticarsi di essere persone autorevoli alle quali i figli possano fare affidamento.
            La vita è difficile, ci sono tanti ostacoli. Nulla viene dato per scontato.
            Bisogna fare sacrifici.
            Se viene loro tutto spianato, o lasciato fare, regnerà il caos più assoluto ed alla prima sconfitta, non saranno in grado di reagire…

            Piace a 1 persona

    1. Sì, tanti si lamentano.
      Per alcuni non è facile.
      Bisogna “uscire” dagli sterili insegnamenti.
      L’importante è affidarsi allo Spirito.
      Lui suggerisce sempre cosa fare.
      Grazie per il tuo commento.

      Mi piace

  2. Sarò sincera, il catechismo non mi ha lasciato tanto da quando lo frequentai… per scelta personale non sono credente, e forse anche questo me lo ha fatto vivere in maniera diversa… ma quello che tu scrivi va oltre le scelte dei ragazzi, sai esattamente come affrontare ogni cosa, e ti auguro che questo regali soddisfazioni sia a te sia ai ragazzi! 😘

    Mi piace

    1. A me il catechismo, non era affatto piaciuto.
      Molto scolastico e fatto da una suora severa che nemmeno mai sorrideva…
      Sì, regala soddisfazioni.
      Ma non certo perché io sappia affrontare ogni cosa, forse perché io testimonio con quello che sono, la mia fede.
      Con molta semplicità.
      Poi i miei ragazzi sono speciali.
      Educati. Rispettosi. Simpatici. Sensibili .
      Molto, molto intelligenti.
      Ti piacerebbero , Penny!
      Ed io dico sempre loro la verità. Condividendo anche dubbi e paure.
      È vero, sono cristiana.
      Ma non per questo sono perfetta.
      Assolutamente!
      Poi, sai, io mi affeziono alle persone.
      E questo, si sente.
      Io do, ma loro mi restituiscono il centuplo.
      Grazie Penny.
      Buona serata❤️

      Piace a 1 persona

      1. E chi è perfetto? Non conosco nessuno di perfetto… e una persona perfetta non avrebbe niente da insegnare… gli errori e le gioie sono fonti di lezione, le vite imperfette lo sono… Certo, dare e ricevere é un grande privilegio ❤

        Piace a 1 persona

          1. Ma sono io che dico grazie! Che bello poi vedere di aver lasciato una traccia, da liceale ad universitaria, fa strano a me dirlo figurati… ma sarò sempre io 😘 Un abbraccio!

            Mi piace

  3. Parli di ascolto e di risate e penso che il catechismo per i ragazzi dovrebbe essere sempre così, sempre felice e mai noioso.

    Del resto pure Gesù quando si circondava dei bambini era felice, sia di stare con loro che di raccontare loro tutto ciò che dovevano sapere.

    A me piace pensare che pure Dio è felice e ride in ogni cosa che fa, e quando la gioia si manifesta ovunque ride ancora di più di felicità.

    Perciò, anche se con alcune difficoltà, quando stai con i ragazzi sii sempre felice, perché accanto e sopra hai qualcuno che ride con te 🙂

    Mi piace

          1. Non mi pare di fare niente di straordinario. Ascolto, cerco di far ridere quanto posso e se è possibile do una mano a chi ha difficoltà con il computer.

            Dovrebbe essere la normalità non qualcosa di speciale.

            Mi piace

  4. “Entusiasmare.

    Alla bellezza della vita. Al potere della gentilezza. Al valore di ogni persona.”

    Perdonami il francesismo, ma questi bambini hanno avuto davvero una botta di culo a capitare nella tua classe di catechismo, e queste parole lo provano in modo molto chiaro! 🙂

    Piace a 1 persona

          1. Non preoccuparti, un periodo di appannamento può capitare a tutti. A me capitano anche dei periodi in cui sono così stanco che non mi ricordo nemmeno quanti anni ho! 🙂 A presto amica mia! 🙂

            Piace a 1 persona

    1. Non so se sia bello.
      Sicuramente fuori dagli schemi.
      Faccio impazzire pure il Don🤣🤣.
      I ragazzi hanno già mille impegni. Ci manca solo che il catechismo sia una noia mortale.
      Nemmeno io ci andrei!
      E poi ho la Grazia di poter raccontare alcuni fatti del mio lavoro.
      Loro ci vanno matti.
      E poi, mi piace ridere.
      Tanto!
      Grazie Patrizia.
      ❤️

      Piace a 1 persona

Grazie per il tuo prezioso tempo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...