Semplicità…

La semplicità è ciò che mi riempie il cuore.

E così, scopro, che dietro questo modo di essere, intravedo le persone migliori.

Perché mi piace far sedere la mia anima, al loro fianco.

Non hanno bisogno di luci.

Poco trucco.

Intensità in ogni gesto.

Silenzi carichi di musica.

Spesso combattono le insidie, a mani nude. Senza armatura.

Con la sola forza del respiro.

E se questo è flebile, provano a soffiare più forte a pugni chiusi.

Perché sanno che la vita è complicata, ma non si spaventano.

E se hanno paura, non fanno cadere a terra la speranza.

E così, io mi disseto.

Della limpidezza di emozioni.

Quando la mia collega, partorisce un bimbo con problemi cardiaci, che già avevano individuato in gravidanza e decide di proseguire la gravidanza.

Quando un paziente anziano, inizia a piangere perché a Natale sarà solo, ed io mi commuovo e gli prendo le mani. Le racchiudo fra le mie e lui, mi accarezza la cuffietta.

Ed inizia a parlare della moglie, morta un anno fa. Ma poi, si ricorda che presto vedrà i nipotini, con l’anno nuovo, che abitano molto lontano. E ci lasciamo meno tristi. Con un grande abbraccio.

Quando a catechismo, con i miei ragazzi, guardiamo un film sull’amicizia, sgranocchiando patatine e risate. Raccolgo e metto tra le spalle la gioia di condividere attimi preziosi.

Quando vedo i miei figli l’uno accanto all’altro, sul divano. Che scherzano. Che coccolano il gatto. Che usano un linguaggio codificato, per non farmi capire un accidente di niente.

Quando mio marito mi slega il grembiule, e mi dice” Faccio io”.

Quando a Messa, i bambini si scambiano il segno di pace, correndo fra i banchi, alla ricerca dei genitori o degli amici, per strizzare loro la mano.

Quando ricevo biglietti speciali.

Con calligrafia incerta. Qualche macchia. Un disegno.

Io, semplicemente, volo.

E le mie piume sgualcite, si rinnovano.

Una nuova patina le riveste.

Così le tempeste, che arriveranno ancora, eccome se arriveranno! Mi troveranno pronta.

Mi spingeranno indietro con forza .

Tenteranno di farmi arretrare.

Mi riempiranno di graffi.

Ma ho un buon lenitivo nel cassetto.

È semplice.

Si chiama Speranza.

Annunci

62 pensieri riguardo “Semplicità…

  1. La “Speranza” è la fede che mi accompagna ogni giorno. Ma come la descrivi tu è anche più grande, me la fai vivere ancora più intensamente. Se tu non esistessi, bisognerebbe inventarti, Dina, averti incontrato è il regalo di Natale più bello che io abbia mai potuto ricevere. Ringrazio Dio per averti portato sul mio cammino. Buon Natale, cara amica mia, che questi giorni di Festa sino lieti, armoniosi, pieni di serenità e di gioia, per te, per tutta la tua famiglia, per Rebecca in particolare, perché Gesù, che rinasce domani e porta al mondo una nuova speranza, illumini la sua crescita, le alleggerisca il percorso e le doni sempre il sorriso. Ti abbraccio forte, anche più di quanto le mie braccia possano fare e con tutto l’amore di una sorella. ❤ ❤ ❤

    Mi piace

    1. Indenne, no!
      Ho tante di quelle ammaccature, che neanche un concessionario, mi rivenderebbe😂.
      Ho buchi neri, sul cuore.
      Lacrime sparse qua e là, che infiltrano il motore.
      Ho solo quattro marce. Con l’età, la quinta non ingrana bene. È scricchiolante.
      Però non dirlo in giro🤫

      Piace a 2 people

      1. Ogni ammaccatura, ogni buco nero, ogni lacrima è un segno distintivo personale, che ti rende ciò che sei. Quindi una persona speciale. Quella macchina non è in vendita ed ha un valore inestimabile!! Lo sappiamo tutti. 😊
        Un abbraccio e buone feste Doc!! Non dirò niente a nessuno!! 🤞🤞🤞

        Piace a 1 persona

  2. La Speranza (rigorosamente maiuscola) è quel lenitivo a cui ognuno di noi ricorre quando si vede messo al muro, schiacciato in un angolo. Allora abbiamo tutti la possibilità do credere e sperare che prima o poi qualcosa cambierà e il sole tornerà ad illuminare le nostre buie giornate. Buone feste carissima Dina ❤❤

    Piace a 2 people

Grazie per il tuo prezioso tempo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...