Insegnare a volare…

Tutte le mamme, provano ad insegnare a volare, ai propri cuccioli.

Dapprima, intingono le morbide piume, dei nascituri, con polvere di vento. Ogni giorno, anche quando le mani sono screpolate dal freddo, le massaggiano con cura. Per resistere alle tempeste più forti.

Poi, quando il sole sta per tramontare, raccolgono qualche raggio tiepido, e lo infilano tra le barbule, per donare il calore dell’amore materno, nei giorni in cui sembra andare tutto storto e si avverte solo tanta, tanto incomprensione…

Poi, mentre le piume si allungano, con baci leggeri, soffiano bolle di saliva, per ungerle. Affinché raggiungano una buona flessibilità, che farà da contraccolpo, alla rigidità degli attacchi esterni.

Mentre il tempo passa, la mamma, intinge le ali, nei colori del mare e tra le foglie dei larici rossi.   Per mimetizzare perfettamente il volo radente le distese d’acqua e le virate tra le foreste. Cosicché il figlio, possa confondersi tra il Cielo e la terra, sentendosi sempre ospite gradito ed amico del creato.

Mentre le piume, giungono a maturazione, ed il figlio scalpita per allontanarsi da casa, è compito materno, esser d’esempio. Alzarsi in volo, con lui accanto. Tenendolo ben vicino, proteggendolo dell’agguato dei nemici e dalla caccia degli uomini malvagi.

Insegnando a rispettare chi troverà lungo il viaggio. A saper chiedere consiglio ai più saggi, mettendo da parte l’orgoglio, quando smarrirà la strada. Ad aiutare chi è in difficoltà. A fermarsi, se la stanchezza, si farà sentire, non in segno di debolezza, ma a testa alta, per riprendere il percorso, con maggior energia.

Ad ascoltare il silenzio del giorno ed il rumore delle stelle.

A ridere per il solletico dei pappi dei soffioni.

A sorprendersi ogni giorno, per il dono della libertà, quando vedrà le altre specie, soffrire in schiavitù.

A lasciarsi trasportare dal proprio istinto, tra le correnti d’aria.

Poi, quando le ali, sono pronte per intraprendere il viaggio, la mamma, lascerà andare il figlio, ormai cresciuto.

Lo guarderà con orgoglio.

Con tanta ammirazione.

Con una lacrima che scivolerà dal cuore.

Ricordandogli che ci sarà sempre un nido accogliente pronto ad abbracciare le sue ali sgualcite.
Cit. Per chi non lo sapesse, Dio, provvede a far perdere una sola piuma per volta, finché l’altra non è cresciuta, per far sì, che gli uccelli, non perdano mai la capacità di volare.

Annunci

57 pensieri riguardo “Insegnare a volare…

  1. “Ieri è trascorso. Domani deve ancora venire. Noi abbiamo solo l’oggi. Se aiutiamo i nostri figli ad essere ciò che dovrebbero essere oggi, avranno il coraggio necessario per affrontare la vita con maggior amore.” …….. “Cercate di infondere nei cuori dei vostri figli l’amore per la casa. Fate in modo che desiderino ardentemente stare con la propria famiglia. Molti peccati si potrebbero evitare se la nostra gente amasse davvero la propria casa.” ……… “La più grande scienza nel mondo, in cielo e in terra, è l’amore.” ………. “La donna ha più di tutte le creature la capacità di amare, di trasformare i piccoli gesti in momenti significativi.” (Madre Teresa di Calcutta)
    Tu, piccola grande donna, fai trasparire amore in tutte le cose che fai! E con grande spontaneità e infinita tenerezza, lo insegni ai tuoi figli. Mi ha commossa 😥 questo racconto, anche questo è un dono d’amore. Grazie. ❤ ❤ ❤

    Liked by 2 people

    1. Ciao, mia cara. Ti ho pensata, sai?
      Ma è morta una persona a me molto cara.
      Le tue parole, in momento così fragile, sono di grande supporto.
      Non immagini quanto…
      Ti abbraccio e me ne sto lì, così, ferma. Zitta zitta.
      Con un po’ di magone fra le pieghe del cuore.
      Grazie❤️

      Liked by 1 persona

    1. Ma grazie mio caro Adriano.
      Della leggerezza, non ne abbiamo mai abbastanza.
      Ci son persone così pesanti…
      Già al mattino( parlo di colleghi), alcuni, hanno la luna storta e si lamentano di tutto.
      Che cavolo🙃.
      Grazie e buona serata 😉🌸

      Liked by 1 persona

Grazie per il tuo prezioso tempo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...