A Dina.

Regalo super emozionante di una persona straordinaria: Adriano.(https://quattrochiacchieresul.blog/)
Dedica speciale che fa bene al mio cuore.
Grazie,
Grazie per ogni singola parola…
Ti abbraccio fortissimooooooooooo

Annunci

51 pensieri riguardo “A Dina.

    1. Mi rendete tutti così…come dire?
      Speciale.
      Ma io penso, che voi, che passate dalla mia casetta, sempre con garbo e gentilezza, lo siete altrettanto. Ognuno con sfaccettature diverse, ma così interessanti, così entusiasti. Ed io vi leggo, e contraccambio.
      Grazie davvero😘

      Mi piace

  1. Caspita che meraviglia di dedica. “Portare la luce sia fuori che dentro anche quando tutto intorno piove e c’è nero” è qualcosa di grandioso. L’ultima frase di Adriano che dice “è davvero impossibile non restituirglielo quando è lei ad averne bisogno ” non sta a significare che adesso è un brutto momento per te. Almeno lo spero. Ti abbraccio

    Liked by 1 persona

    1. No, no. Grazie a Dio, tutto bene.
      Qualche problema, ma risolvibile. In effetti Adriano, che spesso scrive poesie che rapiscono e portano oltre il Cielo, ha detto cose che mi hanno sorpresa. Perché inaspettate e soprattutto perché molto, molto belle.
      Poi, sai, io che credo nello Spirito, a tanti sconosciuto, quando ha parlato di luce, sono rimasta attonita. Piacevolmente!
      Grazie Lucetta.
      Ricambio con enorme piacere il tuo abbraccio.
      Notte, cara sorella, nel Signore. Dio ti benedica.
      ❤️❤️❤️

      Mi piace

      1. Anch’io credo moltissimo nello Spirito anche perché lo invoco e lo saluto quotidianamente e quando riesco a dire parole o a compiere gesti di cui mi meraviglio io stessa…….allora ho la certezza che è stato LUI. Evviva. Ciao sorella, mi è piaciuto molto sentirmi chiamare così. ❤

        Liked by 1 persona

  2. Un regalo bellissimo, Dina, e te lo meriti davvero tanto! Ci sono l’affetto e la stima che spuntano da dietro l’ombrello! Grande Adriano!, non poteva pensare ad una cosa migliore di questa per esprimere la tua anima. Un gesto meraviglioso. Buonanotte, casa, un bacio! ❤

    Mi piace

    1. Mi ha stecchita☺️.
      Non me lo aspettavo… ma come fanno bene queste stille di felicità! Le conserverò gelosamente in un barattolo di cartapesta. Il quale assorbirà il rumore del vento e mi restituirà, nei momenti grigi, l’eco di parole tante preziose…
      Grazie, cara amica mia.
      Ti abbraccio piano, ma dentro metto tutto il mio cuore.
      ❤️

      Liked by 1 persona

      1. Ho visto adesso che ti ho scritto “buonanotte casa” invece che cara, mi sono fatta ridere da sola! E meno male, è la prima risata che riesco a fare oggi.
        Ero così contenta di aver ripreso il lavoro e invece sono nuovamente a casa (a proposito di casa) al secondo giorno, il dolore era insopportabile e non mi reggevo in piedi. Questa “belva immonda” mi sta dilaniando. 😥
        Sono arrabbiata, con lei e con me stessa per non avercela fatta.
        Beh, dai, forse una sconfitta non vuol dire aver perso la guerra, magari domani andrà meglio e il dolore si attenuerà.
        Tu, se avrai qualche momento triste, potrai aprire il barattolo e sentire il profumo dell’affetto, respirarne i colori, assaporare la dolcezza dell’amicizia, che è una delle cose più belle della vita.
        Adriano è un “grande”!
        Una dolce notte a te e anche a lui. ❤ ❤ ❤

        Liked by 1 persona

        1. Marianna mia!
          Arrabbiata con te, no. Non te lo permetto!
          Faccio da scudo.
          Incazzata con la ” bestia”, sì. Lo farei anche io…cribbio. Sai che anche Dio si arrabbiava? Più con gli uomini, naturalmente. Ma se è un sentimento che appartiene a Lui, perché vergognarsene o privarsene?
          Una valvola aperta sulla pressione che la malattia esercita, è vitale.
          A proposito, non lo avevo scambiato per un errore. La parola casa mi piace . È dove una persona sta bene.
          Bene, cara mia.
          Ti abbraccio, a poi, con la speranza che il poi, sia meno doloroso.
          ❤️

          Liked by 1 persona

          1. Mi sono alzata perché non trovo una posizione che non mi dia dolore, così ho trovato te, dolce angelo mio. Non mi vergogno di arrabbiarmi con le “belva”, è che mi è spesso più facile perdonare gli altri che perdonare me stessa, ma non potevo fare diversamente, non ce l’avrei davvero fatta ad andare al lavoro … quindi stavolta mi perdono. Anche per me la casa è il luogo dove una persona sta bene, la casa è dove c’è famiglia, amore, energie positive. Quindi, nel mio errore, riferendomi a te come casa, penso che inconsciamente ti ho individuata come energia positiva, che mi infonde calore, amicizia, condivisione. Ringrazio Dio di averti incontrato sul mio cammino, questa strada diventa un po’ meno impervia con te accanto. 😀 Ho appena preso un antidolorifico, è suonata la sveglietta, era ora, spero faccia effetto in fretta e che il sonno arrivi a smorzare la bestia così da riuscire a dormire qualche ora. Buonanotte, amica mia cara, spero tu stia già facendo bellissimi sogni. Ti abbraccio anch’io, noi siamo quelle a cui gli abbracci piacciono tanto, perché sappiamo che fanne bene … e ci crediamo fermamente! ❤ ❤ ❤

            Mi piace

Grazie per il tuo prezioso tempo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...