Dedicata a Roberta

Sei entrata in Sala Operatoria, alcuni anni fa.

La sintonia con te, è nata da subito.

Del resto è impossibile per chiunque, non sentire le note di armonia che nascono dal tuo sorriso.

Sei stata un dono del Cielo. L’ottavo colore dell’arcobaleno. Il più luminoso.

In un ambiente spesso difficile. Emotivamente che aspira e risucchia. Professionalmente che tiene sempre sul filo della precisione e della massima attenzione.

Tu, sei una persona umile. Il tuo sapere e la tua intelligenza, sempre tenute bene in tasca. Anche quando la fodera è stata bucata più volte da chirurghi strafottenti, tu non ti sei abbassata alla loro cafonaggine.

Tu, dalla fede straordinaria. Sempre pronta a farti domande. A non accontentarti. Ma a credere in un Dio, che ha progetti fantastici su noi, talvolta un poco strani, perché come disegna lui, i nostri destini, nessuno lo può sapere.

Hai attraversato nubi, scostandole con tenacia. Hai fatto l’equilibrista, tra tempeste che ti strappavano sempre più giù.

Poi, un passettino alla volta, hai ritrovato i raggi del sole.

Hai soffiato sul vento. Anche quando sferzava sul tuo cuore con raffiche che provocavano extrasistole costanti.

E poi, le nostre telefonate. Per farti comprendere quanto tu potessi farcela. Perchè io ho camminato nella trappola della depressione. Ne sono stata tenuta in ostaggio. Non riuscivo a respirare, perché la corda mi stringeva la trachea e mi bloccava la respirazione. Mi tacitava il sorriso e mi stringeva tra le spire della tristezza.

Ma poi, ho alzato le braccia , finalmente,  in segno di vittoria.

Con costanza ti ho sussurrato che perdere una collega come te, avrebbe provocato un insanabile vuoto. Che vali tanto, molto più di ciò che pensi. Che ce l’avresti fatta. Dovevi solo crederlo. Ritrovare la fiducia. Raccogliere pezzi di te e riaggiustarli. Senza pretendere la perfezione. Nessuno lo è. Nessuno!

Ed anche se talvolta torna il grigio, sei più forte. Hai imparato a liberarti della zavorra dei giorni pesanti. A girarti e notare le piume delle tue ali. Un poco sgualcite, ma ancora in grado di farti volare.

Tu non critichi mai nessuno. Mai.

Anzi, trovi in ognuno di noi, la parte più bella. Anche se è la più nascosta. Il tuo tatto delicato, riesce comunque, a toccarla e farla emergere. Ed io, mi stupisco tutte le volte.

Tu, sei esempio di vita.

Tu, sempre accogliente verso tutti coloro che passano dalla Sala. Regali ad ognuno il tuo sorriso, il tuo sostegno, la tua competenza.

I nostri abbracci, che i chirurghi notano con stupore ( ed io me ne frego), profumano di complicità e cerotti colorati depositati sulle nostre anime.

Prego, affinché Dio, protegga i tuoi passi. Ogni minuto. Ogni istante. Ma so che Lui, lo sa, ama le persone come te.

Le ha create per bilanciare l’egoismo, la diffidenza e l’aridità.

Ti voglio bene.

Non scordarlo. Mai.

Dina♥️

Annunci

49 thoughts on “Dedicata a Roberta

  1. Cara,
    Ti scrivo qui perché non sapevo dove farlo (e tramite mail non ho osato). Ti ringrazio tanto per il complimento e mi dispiace davvero che tu non sia riuscita a pubblicarlo… di solito vedo tutti gli altri utenti commentare tranquillamente, non capisco proprio. E’ necessaria l’approvazione, ma ti avrei approvata senza alcun dubbio se avessi ricevuto qualcosa, ma proprio senza dubbio alcuno!
    Mi sembri una persona straordinaria e dal cuore grandissimo! Tutto ciò traspare da quello che scrivi! Sono onorata di seguirti e che tu mi segua! Grazie mille!
    In attesa di capire come mai i commenti non funzionino, ti abbraccio! 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Ti voglio bene anch’io, Roberta!!!!!
    Dina, spero che Roberta legga queste tue parole. Sapere che esistono anime così belle per me sono iniezioni di gioia, ottimismo. Dille che da oggi ci sarà un posticino per lei, accanto a te, nelle mie preghiere. Ritengo la preghiera l’unico filo che mi tiene legata ai familiari, agli amici vecchi e nuovi…..Non conosco il vs.volto ma dalle tue parole percepisco l’anima e questo mi basta.
    Ciao e sempre avanti. 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Dio ci ha donato gli amici, perché Lui, ci facesse capire l’amore vero. Disinteressato. Sincero. Altruista.
      Dove l’uno corregge l’altro, senza farlo sentire incapace.
      Dove l’uno consiglia l’altro, come se parlasse a se stesso…
      Ciao, dolce Antonella♥️♥️♥️

      Mi piace

    1. Un amico fedele
      è un balsamo nella vita,
      è la più sicura protezione.
      Potrai raccogliere tesori d’ogni genere
      ma nulla vale quanto un amico sincero.
      Al solo vederlo, l’amico suscita nel cuore
      una gioia che si diffonde in tutto l’essere.
      Con lui si vive una unione profonda
      che dona all’animo gioia inesprimibile.
      Il suo ricordo ridesta la nostra mente
      e la libera da molte preoccupazioni.
      Queste parole hanno senso
      solo per chi ha un vero amico;
      per chi, pur incontrandolo tutti i giorni,
      non ne avrebbe mai abbastanza.

      S. Giovanni Crisostomo

      Grazie Ale♥️

      Liked by 1 persona

    1. Grazie delle tue parole😘
      “Ci fa tanto bene, quando soffriamo, avere cuori amici, il cui eco risponde al nostro dolore” – Santa Teresa de Lisieux
      Buon proseguo di giornata, cara amica!

      Mi piace

Grazie per il tuo prezioso tempo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...