Il Circo della farfalla

È un cortometraggio di circa 20 min.

Dopo  che lo avrai visto non sarai più quello di prima. Te lo garantisco! L’ho consigliato ai miei colleghi che ne sono rimasti entusiasti. Ed anche i miei ragazzi del catechismo si sono commossi.

La visione di questo ” film”, ti avvolgerà come una sciarpa di lana in pieno inverno, come un abbraccio che ti scalda il cuore.

Vai alla voce YouTube e clicca ” Il circo della farfalla, versione italiana”.

Oppure link: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=jjOmiLerT7o

È indicato per ogni fascia d’età, ma guardato insieme ai figli è il top.

– Protagonista : un attore più unico che raro: Nick Vuyiicic (scoprirete il perché).

– La storia del film : dimostra ciò che avviene nella maggior parte delle persone: la tendenza a giudicare gli altri dalle apparenze, e a guardare noi stessi concentrandosi su cosa non va, su ciò che ci manca. Questo atteggiamento ci mette nella condizione di non ritenerci degni di vivere piena felicità.

– Perché il nome farfalla, nel titolo ? Perché questo meraviglioso animale, alla nascita ha un aspetto piuttosto ripugnante ma poi diventa bellissimo. Questa trasformazione, ci insegna quanto è grande il potere della capacità di meravigliarsi e di saper guardare oltre l’apparenza.

-Frasi che mi hanno colpito:

. Se solo tu potessi vedere la bellezza che può nascere dalle ceneri, se tu potessi vedere ciò che di meraviglioso c’è in te.

. Più  grande è la lotta e più glorioso sarà il trionfo!”.

 . Non è importante dove sei ora, è importante dove stai      guardando”:

Sarebbe bello un mondo nel quale ci si può mettere in mostra non per i propri limiti, ma per le proprie risorse. Un mondo nel quale ognuno, nella sua diversità, ha un posto. Dove tutti vengono incoraggiati a scoprire le proprie potenzialità  e si aiuta chi ancora non ha avuto il coraggio o la capacità di trovarle.

Dove non ci sono primi posti e ultimi. Dove non esistono raccomandazioni. Dove le persone non si sentono sminuite perché viene detto loro che non ce la faranno mai. 

Un mondo dove le persone non devono vergognarsi di mostrare le proprie fragilità.

Dove i propri sogni non devono essere nascosti.

NOTE: Nick Vujicic, ha imparato a utilizzare i suoi «piedi» per scrivere, usare il computer, radersi, versarsi un bicchiere d’acqua. Si è laureato in economia, gira il mondo come conferenziere «motivazionale». È direttore dell’organizzazione Life without limbs  e ha scritto il libro: “Senza braccia, senza gambe, e senza preoccupazioni”. «Ho imparato ad accontentarmi dello stato in cui mi trovo»  dice .
Nick Vujicic ha trovato l’amore: si è sposato con una bellissima ragazza il 14 febbraio 2012. Ora ha due figli.

Ho seguito diversi video, dove Nick, va nelle scuole a parlare ai ragazzi.

È un grande motivatore. Tutti, al termine, lo abbracciano e si fermano a parlargli. É un gesto istintivo. É segno di riconoscenza  per quello che trasmette….

La caratteristica che più mi fa emozionare, di questa straordinaria persona è il sorriso disarmante, l’ironia e la grande fede.

Mi piacerebbe un giorno, partecipare ad una sua conferenza. Sarebbe un vero onore sedere tra il pubblico e poterlo non solo applaudire, ma abbracciare e sussurrargli  che è proprio speciale.

È un grande maestro di vita.

 

 

 

 

Annunci

Grazie per il tuo prezioso tempo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...